Ortodonzia Invisibile

Ortodonzia Invisibile


Lo studio Romano&Salica ha negli anni acquisito la certificazione per poter applicare ai suoi pazienti la terapia ortodontica invisibile. diverse infatti solo le aziende che producono tali mascherine, ognuna con una propria certificazione.

Per tutti coloro che necessitano di terapia ortodontica, senza perdere di vista l'estetica, la comodità, le relazioni sociali adesso è possibile curarsi con una tecnica tutta italiana, INNOVATIVA ed...ECONOMICA. Infatti per tutto il 2016 gli allineatori sono in offerta rispetto alle altre tecniche ortodontiche eseguite in studio. Parlane con il tuo dentista.

In un’epoca così evoluta come la nostra, avere una dentatura perfetta è un biglietto da visita che dice molto di noi e della nostra personalità. Oltre all’aspetto estetico, importante è la dentatura per una corretta fonazione, masticazione e deglutizione.

Diversi sono i sintomi di una malocclusioni: mal di testa frequenti, click della mandibola, mal di schiena ma anche una maggiore frequenza di carie, o parodontiti.

L’ortodonzia è la branca dell’odontoiatria che si occupa di allineare i denti e mettere nei giusti rapporti occlusali le arcate dentarie. Con l’utilizzo di un apparecchio ortodontico, grazie alle forze di trazione che genera, si riesce a raggiungere questo obiettivo.

I classici apparecchi prevedono l’utilizzo di attacchi in metallo molto, evidenti, e che più facilmente provocano piccole ferite, inoltre la durata del trattamento è, solitamente, abbastanza più lunga. Tutti questi aspetti possono facilmente scoraggiare il paziente, specialmente se è adulto, rinunciando alla possibilità di curarsi e di avere un sorriso migliore.

Oggi però all’ortodonzia classica si affianca anche l’ortodonzia definita “invisibile”, ideale proprio per quelle persone che vogliono curare la malocclusione senza l’utilizzo di attacchi metallici.

Diverse sono le tecniche estetiche: dall’utilizzo di attacchi in Zaffiro a l’utilizzo di attacchi metallici Linguali. Ma anche questi sono in parte visibili dato la presenza di fili e comunque possono risultare poco confortevoli.

L’ortodonzia invisibile si avvale dell’utilizzo di mascherine trasparenti in resina che ricoprono i denti e che devono essere indossate dal paziente per 22-23 ore al giorno.

La tecnica di costruzione è complessa e prevede l’utilizzo di apparecchiature sofisticate e software creati appositametne.

Questi analizzano accuratamente le strutture dentali, pianificano le modificazioni richieste dal clinico, spostando i denti come previsto dal piano terapeutico. Tutto il trattamento viene così programmato in anticipo nei minimi dettagli e attraverso il computer il paziente può anche vedere le trasformazioni che subirà la sua dentatura nel corso del tempo. Da queste attente analisi vengono costruite tutte le mascherine necessarie a terminare il trattamento.

Ciascuna mascherina (superiore e/o inferiore) viene indossata per circa 15 giorni per poi essere sostituita dalla successiva. In questo modo le mascherine possono garantire sempre la forza elastica necessaria per spostare i denti nella posizione corretta.

La durata del trattamento è molto variabile, dipende dalla difficoltà del caso e richiede solo una rigorosa e attenta collaborazione del paziente, poiché solo in questo modo l’efficacia sarà ottimale.

L’apparecchio invisibile è sicuramente la vera rivoluzione dell’ortodonzia moderna. Chiunque e a qualsiasi età può rivolgersi all’otodonzista per risolvere ogni tipo di malocclusione senza nessun disagio.

Nessuno si accorgerà della presenza di un  apparecchio, ma tutti noteranno la differenza sul vostro sorriso.